ISCHIA: flussi turistici nell’agenda dei Carabinieri ischitani. Controlli e denunce

Ancora massima attenzione dei carabinieri della compagnia di Ischia nel controllo del territorio con un servizio che ha coinvolto decine di uomini. Lo scopo era sorvegliare i flussi di turisti nei porti commerciali, contrastare i reati predatori e far rispettare il codice della strada.
Presso il porto commerciale di Ischia, un controllo effettuato sui turisti in arrivo ha portato alla denuncia di un 33enne napoletano. L’uomo è stato trovato in possesso di un tirapugni in ferro cromato con nocche a forma di teschio e un coltello multiuso lungo circa 10 cm, nascosti in un borsello a tracolla. È stato proposto per un provvedimento di foglio di via obbligatorio dai comuni dell’Isola d’Ischia.
A Lacco Ameno, durante un controllo alle persone in transito, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di porto ingiustificato di armi un 24enne di Napoli. Il giovane è stato trovato in possesso di un coltello in acciaio lungo circa 20 cm, occultato in un borsello a tracolla. Anche lui è stato proposto per l’applicazione del provvedimento di foglio di via obbligatorio dai comuni dell’Isola d’Ischia.
A Ischia, un 31enne di Arzano è stato denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, poiché ha violato le prescrizioni dell’ordinanza di affidamento in prova al servizio sociale a cui era sottoposto. Questo provvedimento imponeva al 31enne di non lasciare il suo domicilio se non per motivi lavorativi. Poiché non aveva alcun titolo per rimanere sull’Isola d’Ischia, è stato proposto che sia applicato un provvedimento di foglio di via obbligatorio dai comuni dell’isola.
Non sono mancati gli stupefacenti: una busta in cellophane contenente circa 21 grammi di “marijuana” è stata trovata presso il porto commerciale di Ischia. Inoltre, durante controlli alla circolazione stradale a Ischia e Forio, sono state sequestrate diverse quantità di sostanze stupefacenti.
I militari hanno anche effettuato controlli alle attività di ristorazione. Per una di queste la chiusura amministrativa dei locali cucina, zona lavaggio e locale deposito.

Seguiteci sui nostri canali social!

Alleanza Verdi-Sinistra (32) ANAS (154) Anas Campania (29) Angelo Vassallo (31) Arresti (29) Arresto (443) Avellino (42) Aversa (55) Benevento (26) Caivano (38) CAMPANIA (65) Carabinieri (716) Casandrino (33) Caserta (1819) Casoria (24) Castel Volturno (28) Consigliera Muscara' (25) Covid-19 (27) Dario Vassallo (32) droga (27) Eventi (24) Eventi e Cultura (168) Evento (29) Fondazione Vassallo (30) Francesco Emilio Borrelli (67) Frattamaggiore (77) gdf (116) Gennaro Saiello (39) Grumo Nevano (47) Guardia di Finanza (192) Ischia (36) Italia (1144) M5S (78) Maria Muscarà (47) Michele Cammarano (37) musica (41) Napoli (2499) Ospedale Cardarelli (32) Polizia Locale (35) Pozzuoli (27) Presentazione libro (30) Regione Campani (1531) Regione Campania (671) Roma (54) Salerno (1751) Sanità (42) sequestro (42) Università Federico II (25) Vincenzo Ciampi (27) Vincenzo De Luca (50)