Frattamaggiore: Caffè amaro per un imprenditore napoletano. Nel suo ingrosso migliaia di cialde ricettate. I carabinieri restituiscono il maltolto al legittimo proprietario

I Carabinieri della Stazione di Frattamaggiore hanno denunciato per ricettazione un imprenditore del posto.

I militari, durante un controllo in un negozio di alimentari del centro cittadino, hanno notato alcune scatole di cialde di caffè generalmente non distribuite nella provincia di Napoli.

Il proprietario forniva la documentazione di acquisto della merce dimostrando un transazione regolare con un grossista della zona.

I Carabinieri, a quel punto, hanno esteso il controllo all’attività commerciale del grossista in questione e lì hanno rinvenuto 2700 scatole tra cialde e capsule. Da accertamenti la merce è risultata provento di una rapina commessa nel Nolano lo scorso 23 dicembre ai danni di un autotrasportatore.

La refurtiva, per un valore totale di circa 20mila euro è stata restituita al legittimo proprietario.

COMUNICATO STAMPA