FRATTAMAGGIORE. Il TAR da ragione all’Amministrazione Del Prete, recuperati 700mila euro per riqualificare la periferia.

FRATTAMAGGIORE: La Presidenza del Consiglio dei Ministri, con proprio Decreto, ha assegnato al Comune di Frattamaggiore ben 700mila euro per la riqualificazione del centro sportivo di via Rossini. La notizia arriva dopo un ricorso lungo 3 lunghi. Alla fine, l’idea progettuale proposta dall’Amministrazione Del Prete finalizzata alla riqualificazione del centro sportivo di via Rossini attraverso l’utilizzo dei fondi del bando “Sport e Periferie 2020” è stata finanziata. A stabilirlo, la Presidenza del Consiglio dei Ministri con proprio decreto datato 7.11.23.
I fatti risalgono al 2020 quando il Comune di Frattamaggiore si candidò al Bando “Sport e Periferie 2020” con l’obiettivo di reperire fondi necessari per il finanziamento dell’opera di riqualificazione del centro sportivo di via Rossini. Nel 2021, il Dipartimento per lo Sport, con proprio Decreto dichiarava inammissibile l’istanza presentata dal Comune di Frattamaggiore perché “manchevole di allegati”. Lo stesso anno, l’Avvocatura Civica dell’Ente, nella persona dell’Avv. Antonella Di Bitonto, per volontà del Sindaco Del Prete, portò il tema prima all’attenzione del Tribunale Amministrativo Regionale poi a quella del Consiglio di Stato. Un percorso complesso che in punta di diritto ha infine “costretto” il Dipartimento per lo Sport a rivedere la sua decisione arrivando ad accogliere l’istanza relativa al progetto di riqualificazione del centro sportivo di via Rossini, a valutarla ed infine a finanziare l’opera.
“Per noi non è mai stato solo un progetto per riqualificare il Centro sportivo di Via Rossini ma ha rappresentato, da sempre, un’opportunità di crescita per il quartiere e per l’intera Città. –dichiara il Sindaco Marco Antonio Del Prete- Un’opportunità che abbiamo inteso cogliere con determinazione perché si fa strumento per tracciare candidamente il volto della Città che intendiamo costruire. E cioè di una Città che annienta in concetto di periferia e lo sostituisce con quello di area strategica, funzionale alla esatta determinazione dell’idea di Città che intendiamo affermare. Non è stato semplice. Mentre qualcuno esultava per il “fallimento” della mia Amministrazione noi, con la nostra Avvocatura -che ringrazio vivamente- abbiamo proseguito nella battaglia. Ed oggi possiamo dire a gran voce di avercela fatta! Il progetto è stato esaminato. Il progetto è risultato idoneo. Il progetto è stato finanziato! I 700 mila euro recuperati, insieme ai 500 mila che abbiamo investito per la riqualificazione degli spazi comuni del quartiere dedicato al più importante compositore dell’800, insieme alla creazione di una stazione di interscambio auto/bus elettrici con parcheggio annesso –finanziata dalla Città Metropolitana di Napoli- fanno da tasselli per la descrizione di quel modello di Città in cui ogni quartiere si fa funzionale ed importante per la vita del quartiere accanto e dell’intera Città”. CS

Seguiteci sui nostri canali social!

Afragola (20) Alleanza Verdi-Sinistra (32) ANAS (150) Anas Campania (22) Angelo Vassallo (31) Arresti (24) Arresto (419) Avellino (41) Aversa (54) Benevento (22) Brusciano (21) Caivano (35) CAMPANIA (56) Carabinieri (679) Casandrino (32) Caserta (1791) Casoria (21) Castel Volturno (25) Covid-19 (27) Dario Vassallo (32) droga (24) Eventi (24) Eventi e Cultura (165) Evento (27) Fondazione Vassallo (29) Francesco Emilio Borrelli (67) Frattamaggiore (74) gdf (116) Gennaro Saiello (39) Grumo Nevano (44) Guardia di Finanza (181) Ischia (34) Italia (1100) M5S (78) Maria Muscarà (45) Michele Cammarano (36) musica (38) Napoli (2420) Ospedale Cardarelli (30) Polizia Locale (34) Pozzuoli (24) Presentazione libro (27) Regione Campani (1513) Regione Campania (638) Roma (45) Salerno (1730) Sanità (38) sequestro (40) Vincenzo Ciampi (27) Vincenzo De Luca (49)