Cardito: Entra nel negozio e rapina il titolare. A tradirlo le telecamere e i Carabinieri che lo riconoscono. 24enne in manette

E’ ora di chiusura per un caseificio di Cardito a Corso Italia. Un uomo entra nell’attività commerciale e armato di pistola vuole i soldi dell’incasso. Il titolare obbedisce ma il bottino è magro: 40 euro. Il rapinatore prende il denaro e fugge. Intervengono i Carabinieri della stazione di Crispano e di Afragola, parlano con la vittima e analizzano le immagini dei sistemi di videosorveglianza. Conoscono quel rapinatore, si tratta di R. C. , ha 24 anni, è del posto ed è già noto alle forze dell’ordine.
I militari vanno immediatamente a casa del giovane. Nell’abitazione c’è il 24enne con addosso ancora gli abiti immortalati dalle telecamere dell’attività commerciale. Arrestato per rapina, è in attesa di giudizio. Gli indumenti sono stati sequestrati, indagini in corso per trovare l’arma utilizzata.

COMUNICATO STAMPA