12 APRILE 1970. IL CAGLIARI È CAMPIONE D’ ITALIA. 54 ANNI FA LA TITANICA IMPRESA DELLA SQUADRA SARDA.

Per la Sardegna e per il Cagliari il 12 aprile non è una data qualsiasi. Quel giorno l’isola e la squadra rossoblu entrarono nell’olimpo del calcio italiano. Il 12 aprile 1970 ci riporta alla stratosferica stagione in cui, per la prima volta, una squadra del Sud conquistava lo scudetto. Era il Cagliari del grande Gigi Riva, scomparso ll scorso 22 gennaio, l’Indimenticabile bomber che ha reso possibile il sogno impossibile, era il Cagliari del portierissimo della Nazionale, l’acrobata della porta, Enrico Albertosi, era il Cagliari di Angelo Domenghini, la migliore ala destra italiana del dopoguerra, proveniente dall’Inter, il Cagliari di Bobo Gori, di Mario Brugnera, del granitico stopper Comunardo Niccolai e del libero bresciano, Giuseppe Tomasini. Il Cagliari di Pierluigi Cera, di Ricciotti Greatti, di Eraldo Mancin, di Nenè, di Cesare Poli e di Carlo Martiradonna. Nomi che hanno segnato un’epoca irripetibile del calcio rossoblu. Quel 12 aprile 1970 lo scudetto da Firenze approdò a Cagliari. Quel 12 aprile 1970 fu un giorno memorabile per la città. A distanza di 74 anni, quel ricordo fa venire la pella d’oca ai tifosi rossoblu. Al termine dell’incontro vinto dal Cagliari con un secco 2 a 0 inflitto al Bari di Nicola Matteucci, l’arbitro Francesco De Robbio fischiò la fine della partita. Fu l’apoteosi. Una marea di tifosi impazziti di gioia invase il terreno del Sant’Elia. La notte, le strade del capoluogo sardo risuonarono di cori festosi. La squadra di Manlio Scopigno e del Presidente Efisio Corrias era Campione d’Italia con due giornate d’anticipo, grazie alla concomitante sconfitta della Juventus a Roma, per 2 a 0, contro la Lazio di Lorenzi. Il 26 aprile 1970 il Cagliari iniziò la conta dei record che caratterizzarono quella stagione trionfale. Uno scudetto vinto senza avere Scopigno in panchina per ben 5 mesi, perché Il 24 dicembre 1969, il giudice sportivo squalificò il “filosofo” per antonomasia del calcio italiano fino alla fine del campionato, in quanto nel corso della partita con il Palermo rivolse parole irriguardose ed ingiuriose al guardalinee. Durante quel tormentato periodo di squalifica, Scopigno prendeva posto dietro una recinzione e da lì, guidò l’impresa dei suoi ragazzi verso la gloria. Al suo posto in panchina sedeva il suo vice, Ugo Conti. I simboli di quel Cagliari tricolore furono Gigi Riva e Angelo Domenghini. Il bomber di Leggiuno divenne il sogno proibito di molte squadre. In primis, la Juventus. L ‘avvocato Gianni Agnelli era disposto a fare follie pur di avere Riva. Nel 1973 i bianconeri fecero di tutto per portarlo a Torino. Offrirono al Cagliari 3 miliardi di lire. Una cifra astronomica per quel periodo. Riva rifiutò il trasferimento. Disse no. “Resto a Cagliari, tra la mia gente!”. Angelo Domenghini. L’ ala della “Grande Inter” Campione d’ Italia, Campione d’Europa e Campione del Mondo. La “Grande Inter” di Moratti e di Herrera. E pensare che Domenghini, nell’estate del 1969, a Riccione, scongiurò il presidente nerazzurro Fraizzoli: “Presidente, io vorrei continuare a giocare con l’Inter!”. Fraizzoli non lo ascoltò. Domenghini gli disse ancora una volta: “Presidente, io vorrei restare all’Inter per continuare a vincere con l’Inter, lei vuole cedermi al Cagliari. Le ricordo che il Cagliari è già una squadra forte e se lei mi manda a giocare a Cagliari, i rossoblu sicuramente vinceranno il campionato!”. Il 12 aprile 1970, la profezia di Angelo Domenghini si avverò. Il Cagliari vinse lo scudetto. E pensare che anche Gigi Riva, da ragazzino, era stato scartato dall’Inter.
Giuseppe Zingarelli

Seguiteci sui nostri canali social!

Alleanza Verdi-Sinistra (32) ANAS (150) Anas Campania (25) Angelo Vassallo (31) Arresti (26) Arresto (426) Avellino (41) Aversa (54) Benevento (23) Caivano (36) CAMPANIA (57) Carabinieri (690) Casandrino (33) Caserta (1799) Casoria (22) Castel Volturno (26) Consigliera Muscara' (22) Covid-19 (27) Dario Vassallo (32) droga (25) Eventi (24) Eventi e Cultura (165) Evento (27) Fondazione Vassallo (30) Francesco Emilio Borrelli (67) Frattamaggiore (76) gdf (116) Gennaro Saiello (39) Grumo Nevano (45) Guardia di Finanza (186) Ischia (36) Italia (1122) M5S (78) Maria Muscarà (46) Michele Cammarano (37) musica (40) Napoli (2451) Ospedale Cardarelli (31) Polizia Locale (34) Pozzuoli (26) Presentazione libro (28) Regione Campani (1516) Regione Campania (659) Roma (47) Salerno (1734) Sanità (38) sequestro (40) Università Federico II (23) Vincenzo Ciampi (27) Vincenzo De Luca (50)