Prima Edizione Concorso Internazionale per Cantanti Lirici Rina De Tata – Francesco Durante – Frattamaggiore (NA) Italia.

Nei giorni 16-17-18 novembre 2023 si inaugura la prima edizione del Concorso Internazionale per voci liriche Rina De Tata – Francesco Durante che si svolgerà nel teatro De Rosa di Frattamaggiore. rivolto a cantanti lirici di ogni nazionalità e di qualsiasi età. I premi (1° Premio € 1300, 2° Premio € 800, 3° Premio 500, Premio speciale giovani € 200, Premio speciale Rina De Tata € 300, Premio F. Durante € 300, Premio critica € 200. In più ci saranno segnalazioni a direttori artistici e ad agenzie quotate) saranno attribuiti da una qualificata giuria di rinomata fama composta dal Presidente, Davide Dellisanti, Direttore d’orchestra e da Mara Naddei, Soprano, Francesca Rinaldi, Soprano, Maria Paola De Luca, Soprano e Andrea Carnevale, Baritono.Il Concorso prevede una serata finale, in cui i cantanti lirici potranno esibire il proprio talento vocale e la propria preparazione. Sarà aperta al pubblico, in presenza del Sindaco dott. Marco Del Prete, delle autorità del posto e di noti artisti. Il progetto nasce da una bellissima idea degli allievi e della famiglia De Tata – Marchese, condiviso e appoggiato dal Comune di Frattamaggiore in onore e memoria di Rina De Tata, apprezzato e importante soprano del primo dopoguerra, da poco scomparsa, donna di elevato spessore umano e sublime interprete di primi ruoli nei teatri più prestigiosi italiani ed esteri. Una donna volitiva e tenace che nei primi anni quaranta ha avuto il coraggio di abbattere la castigata cultura della donna, avviandosi con sacrifici e passione allo studio del canto.Ha frequentato il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. Il progetto nasce e si sviluppa a Frattamaggiore per poi poter assumere una dimensione internazionale, pur conservando l’appartenenza locale.Frattamaggiore nella sua storia viene ricordata non solo per essere una città ricca e operosa, ma anche per aver dato i natali al grande musicista Francesco Durante, un caposcuola, un insegnante di grande rilievo, tanto da essere considerato nel Settecento una delle più importanti e rappresentative figure della scena musicale europea; è molto significativo che Jean Jacques Rousseau giunse a definirlo: “le plus grand harmoniste d’Italie, c’est-à-dire du monde”.La sua figura ha consentito alla nostra Città di diventare riferimento per gli studiosi e gli amanti della musica, creando le basi per una “colta” cultura musicale che si è perpetuata in tutti gli anni successivi fino ai tempi di oggi.

Seguiteci sui nostri canali social!

Alleanza Verdi-Sinistra (32) ANAS (154) Anas Campania (30) Angelo Vassallo (31) Arresti (29) Arresto (445) Avellino (42) Aversa (56) Benevento (26) Caivano (38) CAMPANIA (65) Carabinieri (719) Casandrino (33) Caserta (1819) Casoria (24) Castel Volturno (28) Consigliera Muscara' (25) Covid-19 (27) Dario Vassallo (32) droga (27) Eventi (24) Eventi e Cultura (168) Evento (29) Fondazione Vassallo (30) Francesco Emilio Borrelli (67) Frattamaggiore (77) gdf (116) Gennaro Saiello (39) Grumo Nevano (47) Guardia di Finanza (192) Ischia (36) Italia (1144) M5S (78) Maria Muscarà (47) Michele Cammarano (37) musica (41) Napoli (2500) Ospedale Cardarelli (32) Polizia Locale (35) Pozzuoli (27) Presentazione libro (31) Regione Campani (1531) Regione Campania (671) Roma (55) Salerno (1751) Sanità (42) sequestro (43) Università Federico II (25) Vincenzo Ciampi (27) Vincenzo De Luca (50)