Foggia, Fiorentina e Inter & Padre Pio.

Sono state le sole squadre di calcio al mondo ad essersi recate a San Giovanni Rotondo e ad aver incontrato Padre Pio da Pietrelcina quando lo ‘Stigmatizzato del Gargano’ era ancora in vita. Inesistenti le fotografie delle A.C.Fiorentina e del Foggia Calcio con il Santo Frate. Ci sono solo quelle dell’Inter!  

Il 24 gennaio 1965, in occasione dell’incontro di calcio Foggia-Fiorentina, l’intera Delegazione “viola” si recò nel piccolo convento di San Giovanni Rotondo a far visita a Padre Pio da Pietrelcina. I dirigenti e i calciatori ‘gigliati’, in quella storica occasione, si trattennero a colloquio con il ‘Santo stigmatizzato’, ma il fotografo ufficiale al seguito della squadra viola non effettuò nessuna fotografia ritraente il Santo frate insieme al sodalizio gigliato. Anche i dirigenti e i calciatori del Foggia salirono molte volte nel paese garganico per incontrare il ‘Frate dei miracoli’. Imitando il collega della A.C.Fiorentina, il fotografo ufficiale dell’allora UnioneSportiva Foggia non pensò mai di scattare una fotografia, immortalando i calciatori del Foggia insieme a San Pio. Giuseppe Zingarelli, storico e ricercatore del Frate di Pietrelcina, dopo approfondite ricerche condotte presso la Biblioteca ‘Magna Capitana’ di Foggia e la Biblioteca Nazionale di Firenze, conferma ufficialmente l’inesistenza di fotografie ritraenti il Santo di Pietrelcina, rispettivamente, insieme ai calciatori gigliati e ai calciatori rossoneri. Questa la dichiarazione del ricercatore.

“Nella mattinata del 24 gennaio 1965, il fotografo ufficiale della AssociazioneCalcio Fiorentina presente allo storico incontro di San Giovanni Rotondo, tra la delegazione ‘gigliata’ e Padre Pio, non immortalò con una fotografia i ‘calciatori viola’ insieme allo “Stigmatizzato” del Gargano. A distanza di 59 anni, domina il mistero di quello scatto mancato dal fotografo dei toscani. Anche i fotografi ufficiali del sodalizio rossonero degli anni Sessanta, quando l’affiliazione societaria recava la denominazione di ‘UnioneSportiva’ Foggia, altrettanto incomprensibilmente, non pensarono mai di scattare una foto ricordo dei calciatori del Foggia insieme a Padre Pio. Ciò spiega la ragione per la quale, quotidiani storici quali ‘La Nazione’ di Firenze e ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’ non pubblicarono mai nessuna fotografia ritraente i calciatori viola e i calciatori rossoneri dell’epoca, insieme a Padre Pio, quando egli era ancora in vita. Infatti, a conferma di ciò, in tutti i numerosi libri pubblicati fino ad oggi, narranti dettagliatamente e illustranti riccamente la centenaria storia calcistica della prestigiosa A.C.Fiorentina, non è mai stata pubblicata nessuna fotografia che ritragga la squadra ‘viola’ del 1965 insieme al Santo. Stesso discorso vale per la società Foggia Calcio. Le fotografie sono inesistenti. Semplicemente perché non furono mai scattate dai rispettivi fotografi ufficiali, all’epoca al seguito dei due sodalizi calcistici. Certamente è un’occasione persa, perché una fotografia con il Santo avrebbe ulteriormente impreziosito, molto più di un prestigioso trofeo, la storia dei due Club. L’Inter, quindi, risulta essere l’unica squadra di calcio al mondo che oggi può vantare il grande privilegio di poter esibire le fotografie che ritraggono calciatori e dirigenti nerazzurri insieme al Santo più conosciuto al mondo. Fu l’87enne Elia Stelluto, per 60 anni fotografo ufficiale del ‘Santo Cappuccino’, oggi vivente, ad immortalare, il 30 gennaio 1965, i nerazzurri di Moratti ed Herrera, all’epoca ‘Campioni del Mondo’ per Club e ‘Campioni d’Europa’, insieme a Padre Pio. Ciò accadde quando l’intera delegazione interista giunse a fargli visita nel Convento di Santa Maria delle Grazie. L’evento si verificò in occasione della trasferta dei milanesi a Foggia. In quella ormai storica e famosa circostanza, Padre Pio profetizzò ad Herrera non solo la sconfitta dell’Inter nella gara contro il Foggia, ma anche la vittoria in campionato dei narazzurri. Così avvenne. Foggia-Inter, terminò con la vittoria del Foggia per 3 a 2 e l’Inter, al termine di quel campionato, vinse il nono scudetto della sua storia.”.

Giuseppe Zingarelli

Seguiteci sui nostri canali social!

Alleanza Verdi-Sinistra (32) ANAS (152) Anas Campania (29) Angelo Vassallo (31) Arresti (29) Arresto (443) Avellino (42) Aversa (55) Benevento (26) Caivano (38) CAMPANIA (61) Carabinieri (716) Casandrino (33) Caserta (1819) Casoria (24) Castel Volturno (28) Consigliera Muscara' (24) Covid-19 (27) Dario Vassallo (32) droga (27) Eventi (24) Eventi e Cultura (168) Evento (29) Fondazione Vassallo (30) Francesco Emilio Borrelli (67) Frattamaggiore (77) gdf (116) Gennaro Saiello (39) Grumo Nevano (47) Guardia di Finanza (192) Ischia (36) Italia (1144) M5S (78) Maria Muscarà (47) Michele Cammarano (37) musica (41) Napoli (2498) Ospedale Cardarelli (31) Polizia Locale (35) Pozzuoli (27) Presentazione libro (30) Regione Campani (1531) Regione Campania (671) Roma (52) Salerno (1751) Sanità (42) sequestro (42) Università Federico II (25) Vincenzo Ciampi (27) Vincenzo De Luca (50)