POTERE AL POPOLO: A FRATTAMAGGIORE RACCOLTA FIRME PER SALARIO MINIMO

Continua la raccolta firme di Potere al Popolo per la legge di iniziativa popolare per un salario minimo legale di 10€ l’ora indicizzato all’inflazione su tutto il territorio nazionale. 

Il 15 luglio si è svolto un banchetto a Frattamaggiore al corso Durante.

“Viviamo in un Paese in cui non vi è una legge su un salario minimo che garantisca una vita dignitosa a milioni di lavoratrici e lavoratori. Siamo stanche e stanchi del lavoro povero, dello sfruttamento. Chi lavora deve avere diritti. Portiamo avanti la baracca per i ricchi che ci sottopagano per guadagnare sulle nostre spalle: è il momento di riprenderci quello che ci spetta”, dichiara Antonio Del Piano, attivista locale di Potere al Popolo. Quello del salario minimo è ormai un tema fortemente dibattuto nelle istituzioni nazionali ed europee e nel mondo accademico: vi è anche una direttiva della Commissione UE sul tema. “L’Italia è l’unico Paese europeo avanzato in cui i salari sono diminuiti anziché aumentare dagli anni Novanta ad oggi e ciò è ancor più aggravato dall’inflazione persistente che da due anni a questa parte corrode le già scarse paghe delle persone. Ecco perché nella nostra proposta abbiamo previsto un’indicizzazione automatica al costo della vita”, sottolinea l’attivista Pasquale Cortese.

Dopo la prima iniziativa di un mese fa, che ha visto l’insediamento del movimento nel territorio frattese, continua la costruzione popolare dal basso.

Il ven 14 lug 2023, 19:04 Potere al Popolo – Frattamaggiore <[email protected]>

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid0Aen51aUBsMbCJSAxrTW6tY9h9DVKRisqwhAN4X23MqAZGLTgL3UfbwXUguD2zUjjl&id=100093112149954

https://www.instagram.com/p/CuriYrWNjaZ/?igshid=MmU2YjMzNjRlOQ==