GRUMO NEVANO. Una vera e propria bomba ecologica alle spalle dell’istituto Niglio di Grumo e della scuola di via De Angelis a Casandrino, dove sono temporaneamente sistemati gli uffici del comune. La scoperta da parte della task force allestita dalla cabina di regia della Prefettura coordinata dal viceprefetto Filippo Romano e guidata per l’area Napoli Ovest dal colonnello Biagio Chiariello. E’ la prima imponente operazione messa a segno dalla nuova comandante dei caschi bianchi grumesi Maria Di Vicino. L’area, 66mila mq, destinata ad insediamenti commerciali è stata posta sotto sequestro.

Grumo Nevano. Veleni nei terreni inquinati, task force “terra dei fuochi” sequestrata area di 66mila metri quadri a ridosso dei confini con Casandrino. Pianificata nei minimi dettagli un’operazione contro gli illeciti ambientali , blitz interforze , in campo oltre agli uomini della polizia locale anche i militari dell’Esercito Italiano, Reggimento XIX Cavalleggeri.
È operativa anche a Grumo Nevano la cabina di regia del vice prefetto Filippo Romano che si avvale della collaborazione attiva del colonnello Biagio Chiariello per l’area Napoli Ovest tra cui Grumo Nevano.
Stamattina il neo comandante della polizia locale di Grumo Nevano, dottoressa Maria Di Vicino, ha effettuato un blitz con i suoi uomini e i militari dell’esercito nell’area commerciale del comune a confine con quello di Casandrino. La situazione preoccupante è che l’area è divisa dal muro di confine con l’istituto superiore Niglio e la scuola media di via De Angelis a Casandrino dove è temporaneamente ospitato il municipio.
Rifiuti tombati tra cui asfalto, amianto, pellami, ed altro materiale che potrà essere caratterizzato e quantificato a seguito di ulteriori accertamenti. Rifiuti pronti per essere definitivamente occultati da un centro commerciale che stava per sorgere su un’area di sessantaseimila metri quadri.
Posta sotto chiave l’intera area e denunciato il titolare per smaltimento illecito rifiuti e invio informativa alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord per la convalida.

Redazione Vita Web TV

Redazione Vita Web TV

Testata web registrata presso il Tribunale di Napoli Nord