Frattamaggiore – Doppio taglio del nastro oggi, per l’apertura dell’Asilo nido comunale “La cicala e la formica” e del centro Sociale Polifunzionale per disabili Art ECO Lab.

Alle ore 9:30 puntualissima è giunta alla sede del nido l’Assessore alla Scuola, alle Politiche Sociali e Giovanili della Regione Campania Dr.ssa Lucia Fortini che con il Sindaco Marco Antonio Del Prete ha dato il via a questa intesa e impegnativa giornata. Il taglio del nastro alla sede dell’asilo Nido Comunale, “delegato a due bambini presenti” segna lo spartiacque tra la fase progettuale, la fase realizzativa e di avvio del servizio. Il nido nasce dalla ristrutturazione della vecchia scuola materna, grazie all’ottenimento e all’impiego dei fondi PAC Infanzia I riparto e Fondi PAC Infanzia II riparto destinati alla gestione della struttura. Il Sindaco ha ricordato che questo è il primo asilo nido Comunale di Frattamaggiore e per l’anno scolastico in avvio il costo della retta è completamente gratuito per le famiglie dei bambini iscritti, grazie all’utilizzo dei fondi ministeriali SIAE. Il sindaco, ringraziando anzitutto l’assessore Fortini per la sua presenza dichiara: ”Sono profondamente emozionato questa mattina perché questa scuola è stata la mia scuola d’infanzia e vederla rivivere grazie al mio impegno, della mia amministrazione e dell’Ambito N17 mi riempie di gioia, oltretutto da padre sapere di offrire alle famiglie del mio territorio un aiuto concreto nella gestione delle dinamiche e problematiche organizzative” L’Assessore Fortini dopo aver scoperto la targa con il Sindaco ha dichiarato che: “Dopo un anno scolastico, altalenate e problematico sotto molteplici aspetti, questa nuova apertura rappresenta un traguardo per il Comune di Frattamaggiore ma rappresenta altresì un ritorno alla normalità per gli adulti e soprattutto per i bambini che ci auguriamo possano vivere una bellissima esperienza, resasi concreta grazie ai fondi PAC Infanzia fortemente voluti e sostenuti dall’amministrazione regionale.” Dopo una passeggiata all’interno della struttura che a breve ospiterà 30 bambini di età compresa tra 0 e 36 mesi l’assessore Fortini ha salutato i presenti e il Sindaco Marco Antonio Del Prete con l’assessore alla pubblica istruzione, alle politiche giovanili e alle pari opportunità, Dr.ssa Carmela Vitale, con il primo cittadino del comune di Frattaminore Giuseppe Bencivenga e l’Assessore alle Politiche Sociali Teresa Varavallo, il coordinatore dell’Ambito N17 Dr. Rodolfo De Rosa e i collaboratori dell’Ufficio di Piano si sono spostati in Via Sandro Pertini per l’apertura del centro Sociale Polifunzionale ArtECOLab per disabili. L’apertura a Frattamaggiore del secondo di tre Centri, quello già inaugurato a Grumo Nevano e di prossima apertura a Sant’Antimo, rappresenta la conclusione della realizzazione dei servizi programmati nel piano sociale di zona dell’Ambito N17. Potrà ospitare 20 utenti, 60 per tutti e tre i centri in cui sarà possibile svolgere attività laboratoriali di diverso genere, in particolare al Centro di Frattamaggiore è previsto il progetto di botanica. Entrambi i servizi arrivano a conclusione di processi lavorativi lunghi e complessi che coinvolgono in sinergia i Comuni e l’Ambito N17 in varie tappe progettuali, con la dr.ssa Rossella Ianniciello e la dr.ssa Maria Rosaria Quaranta, la parte amministrativa con la Dr.ssa Carla Pedata e l’area comunicativa affidata alla Dr.ssa Cecilia Petito.

COMUNICATO STAMPA