CASANDRINO: stavano razziando il “Pamagiù” ma sono stati arrestati dai Carabinieri. Avevano già smontato 15 condizionatori

I carabinieri della Stazione di Grumo Nevano hanno tratto in arresto per concorso in furto aggravato Francesco Mauriello, 46enne di Melito e Francesco Bevilacqua, 42enne di Napoli, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

I militari, avvisati da un cittadino che aveva notato dei movimenti sospetti, sono intervenuti all’interno dell’albergo “Pamagiu” di Casandrino, ora in fase di riqualificazione. Quando hanno notato la pattuglia i due sono fuggiti ma sono stati raggiunti e bloccati. Avevano già smontato, pronti a portare via tutto, ben 15 condizionatori, diverse bobine in rame ed alcuni infissi in alluminio, per un danno stimato di 30mila euro circa.

Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio. (COMUNICATO STAMPA)

Redazione Vita Web TV

Redazione Vita Web TV

Testata web registrata presso il Tribunale di Napoli Nord